domenica 3 maggio 2015

American Food: tre ricette da provare (Apple Pie, bagel, chocolate cake)



Buongiorno e buona domenica!
Oggi faremo un mini tour di ricette USA; chissà, magari vi do qualche idea per un dolce veloce!

N.B.: le ricette sono prese da Donna Moderna, io mi limito a presentarle ^_-


La prima ricetta è un dolce tipico americano; la velocità e semplicità nella preparazione, nel nostro caso, sta nel servirsi della sfoglia di pasta brisèe già pronta.
Ma per chi ha voglia e tempo, ecco gli ingredienti della sfoglia (fonte: Giallo Zafferano): Farina tipo 00 450 gr -Burro freddo di frigorifero 225 gr - Sale 1 pizzico - Acqua ghiacciata 100 g


à
APPLE PIE

Ingredienti

500 g di pasta brisée,  1 kg di mele acidule tipo renetta, 300 g di zucchero,  2 cucchiai di farina,
scorza di limone grattugiata,  cannella,   noce moscata, burro, sale.

Procedimento

Mescola in una ciotola capiente lo zucchero con un pizzico di sale, 1 cucchiaino di cannella in polvere, 2 pizzichi di noce moscata grattugiata e la farina. Sbuccia le mele, elimina il torsolo, tagliale a fettine e mescolale al composto di zucchero.
Fodera uno stampo da pie con metà della pasta e copri l'altra metà con un canovaccio perché non si asciughi. Versa le mele nello stampo riempiendolo dal bordo verso il centro, cospargile con una spolverizzata di scorza di limone e distribuisci qui e la dei fiocchetti di burro.
Copri la torta con la pasta rimasta dopo aver inumidito i bordi della pasta di base, pareggia i bordi in modo che sporga di 1 cm dallo stampo e premi allo stesso tempo i due bordi scanalandoli. Incidi la pasta con qualche taglietto, così far uscire tutto il vapore. 
Ora, accendi il forno a 220° e quando è arrivato a temperatura inforna il dolce e lascialo cuocere per 1 ora circa, finché la pasta sarà ben dorata. 
Servi l'apple pie tiepida, a piacere, se vuoi, puoi spolverizzarla di zucchero a velo e accompagnarla con dell'ottima e golosa panna fresca alla cannella.

Passiamo a delle ciambelle goduriose, che vanno bene sia con farcitura dolce che un accompagnamento salato.


I bagels sono dei panini dalla caratteristica forma ad anello. 
Ricordano i gustosi ma fritti Donuts, con la sostanziale differenza che i bagel vengono immersi rapidamente nell’acqua bollente e, in seguito, cotti nel forno.

La loro origine è antica e si narra che la ricetta dei bagels sia arrivata negli Stati Uniti grazie agli immigrati di religione ebraica provenienti dall’Europa dell’Est.
Possono essere farciti COME VOLETE, secondo la fame e i gusti di ciascuno.

.

BAGEL


Ingredienti per 8 bagel

600 g di farina,   2 cucchiaini di lievito secco di birra,    semi di sesamo,  olio di oliva, zucchero, sale.

Procedimento.

Stempera il lievito con 1 cucchiaio e 1/2 di zucchero in 1 dl di acqua, lascia riposare 5 minuti e gira. Mescola 1/2 kg di farina con 1 cucchiaino e 1/2 di sale, fai la fontana e versa al centro il lievito. Unisci gli ingredienti e l'acqua necessaria per ottenere un impasto umido e sodo.
Lavoralo 10 minuti con altra farina, se serve, per formare una pasta dura.
Metti l'impasto in una ciotola unta di olio, copri e fai lievitare un'ora. Sgonfia l'impasto con i pugni e fallo riposare 10 minuti. Dividi la pasta in 8 palle e inserisci al centro il dito infarinato allargando il foro per ottenere le ciambelle. 
Metti i bagel sulla placca foderata di carta forno unta di olio, coprili e dopo 10 minuti cuocili, tre per volta, in acqua che sobbolle. Girali dopo 30 secondi, sgocciolali dopo 30 secondi e mettili sulla placca. Spolverizzane metà con il sesamo e cuoci 20 minuti in forno a 220°.

Servili quindi freddi con le confetture e il formaggio.

Terminiamo con una torta per i golosoni del cioccolato.

Nel prossimo post ci saranno altre due ricette per chi ama il cioccolato, cioè i celebri Brownies e i Fudge Bars!

-

CHOCOLATE CAKE


Ingredienti

180 g di farina,  400 g di cioccolato fondente,  40 g di cacao amaro in polvere,   1,5 dl di caffè
0,6 dl di latte,   2 uova,   20 g di zucchero semolato,  30 g di zucchero di canna, 25 g di burro
una stecca di vaniglia,   mezza bustina di lievito vanigliato (5 g)

Procedimento

Incidete la stecca di vaniglia nel senso della lunghezza, prelevate i semini con un coltellino e teneteli da parte. Tritate finemente il cioccolato, scioglietelo a bagnomaria con il burro e poi lasciate intiepidire il composto.
Setacciate la farina con il lievito e mescolatela con il composto di burro e cioccolato, le uova sbattute, il latte e i semi di vaniglia tenuti da parte. Bagnate un foglio di carta da forno, strizzatelo e adagiatelo in uno stampo a cerniera di 18 cm di diametro.
Versate l'impasto preparato nello stampo, cospargete la superficie con lo zucchero di canna, poi con quello semolato e quindi con 30 g di cacao setacciato.
Irrorate delicatamente il tutto con il caffè e cuocete il dolce in forno caldo a 180° per un'ora. 
Poi copritelo con un foglio di stagnola e proseguite la cottura per altri 15-20 minuti. Eliminate la stagnola e lasciate raffreddare la torta. 
Prima di servirla, spolverizzatela con il cacao rimasto

2 commenti:

  1. Ciao mi sn unita ai lettori perché adoro le tue ricette. Apple Pie e chocolate cake le devo assolutamente fare, sn troppo golose, comlimenti! T metto tra i blog che seguo così non mi perdo le tue ricette. Se t va passa a trovarmi su http://blog.giallozafferano.it/cucinadesso/linky-party-ricette-di-primavera-2/ e partecipa con qualche tua ricetta ciaoo :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Laura, verrò di certo sul blog!!! ^_-

      Elimina